Avete mai notato che i bambini amano ballare? La creatività e l’espressione di sé sono vitali per il benessere del vostro bambino, e la danza è un modo divertente per far sì che il bambino sia attivo. I benefici e vantaggi della danza per i bambini – dalla forma fisica all’aumento della sicurezza e della creatività. Ma come lo incoraggiate?

Il vostro bambino non deve per forza diventare un ballerino professionista. Ecco come far sì che il vostro figlio raccolga i frutti della danza.

L’educazione di danza è in calo?

Tutti abbiamo avuto un’esperienza di vita propria frequentando una scuola senza programmi artistici. Perché l’arte ha preso un posto di secondo piano nell’educazione pubblica? Non è solo per chi vuole distinguersi in questo campo, ma per tutti.

Pensate alla danza in particolare. Sicuramente lei – supponendo che non sia un professionista – è andato a ballare qualche volta. Ballare è qualcosa che tutti possono fare.

Il vostro bambino balla per divertimento. Se vostro figlio si diverte a ballare come attività scolastica, probabilmente sarà un’attività informale. Anche nella maggior parte delle scuole di danza, le lezioni di ballo possono essere prese solo per divertimento.

Anche se vostro figlio intraprende la danza come un’attività accademica, competitiva o basata sulla carriera, non significa che dedicherà la sua vita alla danza. Non è diverso da qualsiasi altra materia obbligatoria a scuola.

È più o meno come insegnare scienze ai bambini, anche se non sono destinati a una carriera scientifica. L’arte ha un valore innato e dovrebbe essere importante quanto le altre materie sociali, scientifiche o pratiche.

Il nostro sistema scolastico si basa sulla spiacevole convinzione che la performance artistica non abbia posto nella vita dei bambini. Ma nel mondo di oggi, con YouTube  e i social media, le varie forme d’arte sono in aumento.

Perché, allora, sembrano essere in declino per quanto riguarda il livello di insegnamento? Sono stati fatti numerosi studi sulla danza e sul suo impatto sugli studenti delle scuole pubbliche. Uno di questi studi sostiene che la danza non può essere sufficientemente rappresentata nelle verifiche effettuate a livello internazionale a causa della mancanza di informazioni sui progressi della danza.

C’è ancora speranza. Gli insegnanti stanno promuovendo la danza nelle scuole, e le prove sono evidenti. La danza non solo mantiene il bambino in forma fisica, ma può anche migliorare i suoi voti, il suo comportamento e la sua salute mentale.

Considerate la danza come uno sport

Non stiamo dicendo che il vostro bambino deve ballare in modo professionale. Pensatelo come se fosse uno sport. Non tutti i bambini che partecipano all’atletica leggera finiranno alle Olimpiadi, ma noi li incoraggiamo comunque a partecipare.

La danza è la stessa cosa. Vogliamo sottolineare che, a differenza delle altre forme d’arte, la danza è un’attività fisica. State per vedere i molti benefici che offre al vostro bambino.

1. I benefici fisici della danza

Ora forse capirete che la danza è tanto un esercizio quanto un’arte. Diamo un’occhiata ai suoi benefici per la salute.

Promuove lo sviluppo neurologico:

Quando un bambino ama la musica e impara a ballare al suo ritmo, stimola il suo cervello. Questo migliora le sue capacità mentali e la sua salute neurologica.

La danza mantiene il bambino in forma:

Il bambino può migliorare la sua resistenza, la sua tenacia e la sua energia ballando. Inoltre aiuta a sviluppare la forza e i muscoli. Non dimentichiamo che è cardio, quindi mantiene anche il cuore sano. Poiché è espressivo, potrebbe essere un’ottima soluzione per i bambini che hanno paura dell’esercizio fisico.

La danza migliora la flessibilità:

Basta guardare le ballerine. Il bambino non deve diventare un contorsionista, ma la danza può renderlo più flessibile. La flessibilità può diminuire le possibilità di infortunio. Ti dà anche un più ampio raggio di movimento e migliora il flusso di sangue ai muscoli.

Il vostro bambino si sentirà meglio:

La danza è eccellente per la colonna vertebrale. Ai ballerini viene insegnato come controllare il proprio corpo per sostenere in modo ottimale il proprio peso. Se il vostro bambino impara a ballare, la sua postura sara migliore. Non si affloscierà e la schiena, le spalle, il collo e le ossa ne avranno beneficio.

Migliora l’equilibrio:

In linea con quanto detto sopra, anche la danza offre un migliore equilibrio. Una volta che si impara a tenersi correttamente, l’intera postura migliora. Questo vi mantiene concentrati ed è anche necessario per i muscoli e la schiena. Se siete più aggraziati, siete meno soggetti a incidenti e lesioni.

Si sviluppa la consapevolezza dello spazio:

Allo stesso modo, la danza insegna il ragionamento spaziale – cosa a cui non tutti i bambini sono abituati. Quando si danza, si impara a misurare lo spazio intorno a sé. Funziona anche sul tuo giudizio e sulla tua consapevolezza.

La danza è ritmica:

Potreste pensare che il ritmo sia qualcosa che sentite o che vi piace, ma averne la sensazione può migliorare la vostra salute generale. Come con la musica, migliora il tuo ragionamento mentale, che a sua volta rafforza il tuo cervello. Inoltre aiuta a rimanere rilassati e migliora la salute mentale.

È una liberazione:

Ballare richiede energia. Il vostro bambino non dovrebbe ballare fino allo sfinimento, ma è uno sfogo per l’iperattività. Questo può anche migliorare il sonno, la concentrazione e la routine.

2. Benefici mentali della danza

Spesso, se la vostra condizione fisica migliora, anche la vostra salute mentale si rafforza. Un corpo forte rende più facile avere una mente forte. Vediamo i vantaggi psicologici della danza.

La danza aumenta la fiducia in se stessi:

Se il vostro bambino viene accolto in un gruppo e gli viene permesso di brillare, si sentirà bene. La danza permette al vostro bambino di prendere l’iniziativa. Si abituerà al pubblico e la sua autostima aumenterà. Questo può aiutarli in altri ambiti, come il parlare in pubblico o lo spettacolo.

Apprezzamento dell’arte:

È logico che se vostro figlio pratica un’arte, la sua comprensione dell’arte stessa migliorerà. Questo amplia le loro conoscenze e i loro gusti. I bambini saranno esposti a molti stili musicali e culture diverse nella danza.

Questo manterrà il vostro bambino motivato e ispirato:

Come per qualsiasi altro sport o attività, il vostro bambino imparerà a insistere. Una cosa che spesso viene trascurata è che la danza insegnerà al vostro bambino ad imparare dai suoi errori e ad andare avanti. Questo è di per sé un fattore di fiducia.

Buone abitudini:

La danza si basa sulla routine. Il vostro bambino imparerà ad essere puntuale, a rispettare gli impegni presi e a fare pratica. Ci sono anche altre abilità di vita che vengono insegnate, come seguire le istruzioni, la collaborazione e la preparazione. Imparerà anche a darsi da fare e assumerà un atteggiamento “lavora sodo, gioca duro”.

La danza rafforza le capacità mentali:

La danza può costruire la concentrazione e la memoria  del bambino. Può anche insegnare a risolvere i problemi. Una volta che il vostro bambino si sentirà abbastanza a suo agio da sperimentare, probabilmente inizierà a coreografare i propri pezzi.

Può migliorare la comunicazione:

La danza è una forma di auto-espressione. Con tutti i benefici cognitivi della danza, combinati con l’aumento della fiducia in se stessi, il vostro bambino diventerà più bravo a comunicare.

La danza è creativa:

La danza è un’arte. Se il vostro bambino vi partecipa, stimolerà la sua creatività. I ballerini sono sempre incoraggiati al freestyle. Quando vostro figlio imparerà ad esprimersi come individuo, la sua creatività diventerà una forza da prendere in considerazione.

3. I benefici emotivi della danza

E’ tutto collegato. Se il vostro bambino ha un corpo forte che può ospitare una mente forte, vivrà il mondo in modo diverso. Ricordate che stiamo parlando di arte, qualcosa che è sempre stata considerata emotiva, se non spirituale.

Si migliora l’autostima:

Pensate a come questo può migliorare la conoscenza di sé di vostro figlio. Se ha qualcosa di cui essere orgoglioso, si amerà di più. Questo potrebbe anche essere un metodo importante per combattere il bullismo, la depressione, l’ansia e i traumi. La danza insegna anche l’empatia, che ha il potenziale per ridurre questi problemi ancora di più.

La danza è divertente:

Sembra squallido, ma non preferiresti avere tuo figlio in una lezione di ballo piuttosto che sprecare tempo davanti alla TV? O finire in mezzo alla gente sbagliata? I bambini non vogliono annoiarsi. La danza può migliorare l’umore di vostro figlio.

Il linguaggio del corpo viene valorizzato:

La danza può (e lo farà) rafforzare la capacità del bambino di comunicare in modo non verbale. Non solo il linguaggio del corpo migliorerà, ma imparerà anche a capire meglio gli altri. Si tratta di un’abilità preziosa per la vita.

È uno sfogo emotivo:

Tutti hanno bisogno di qualcosa in cui riversare i propri sentimenti. La danza serve come sfogo per le esigenze emotive del bambino. La danza è una cosa che fa parte della vita quotidiana. Può regolare notevolmente il comportamento del vostro bambino e i suoi sentimenti. Così facendo, rilascia lo stress che crea frustrazione.

La danza può tenere il bambino sulla giusta strada:

Qualsiasi hobby o attività può dare un senso alla vita di vostro figlio. La motivazione o il desiderio di eccellere gli danno un senso. Ricordate che il vostro bambino non deve dedicarsi alla danza in modo professionale ma se lo desidera questo mondo può offrire tante opportunità di lavoro.

4. Vantaggi sociali della danza

Dato che la danza è quasi sempre un’attività di gruppo, anche la consapevolezza sociale del vostro bambino prenderà piede. Le scuole pubbliche sono note per invocare la divisione tra i giovani. La danza può aiutare a combatterla.

È un’attività sociale:

La danza incoraggia la socializzazione. Le lezioni di danza non sono di solito uno contro uno. Il vostro bambino avrà l’opportunità di fare nuove amicizie. Questo gli darà un posto in cui inserirsi e sentirsi legato agli altri. La danza ci insegna a stare in sintonia con gli altri.

C’è un lavoro di squadra:

Questo significa che tutti hanno un ruolo da svolgere in una performance o in una routine, e questo favorirà un senso di lavoro di squadra e di collaborazione. Quando non è una cosa seria o professionale, la danza non è competitiva. Ognuno ha il suo posto e costituisce una parte importante del gruppo.

La danza può insegnare il rispetto e la comprensione:

La danza non discrimina. Il vostro bambino sarà presentato ad altri . Impareranno di più sulla società e sulla parità. Poiché c’è anche un elemento di contatto fisico sicuro e strutturato, verrà insegnato loro anche il rispetto verso l’altro.

5. Vantaggi accademici della danza

Avete visto come la danza migliora il benessere fisico, psicologico, emotivo e sociale di un bambino. Ora possiamo dare un’occhiata a come tutti loro si legano tra loro a beneficio del loro rendimento accademico.

È la pratica:

Tutto ciò che il vostro bambino impara in una lezione di danza, dalla disciplina alla routine al rispetto, può essere applicato nella sua vita giornaliera. Questo è un grande vantaggio. Se imparano ad esempio a gestire il tempo, la dedizione e la disciplina, i loro voti potrebbero migliorare. La danza li ispira a lavorare di più, il che si rifletterà sicuramente nella loro formazione scolastica.

Costruisce il carattere:

Se la danza insegna al vostro bambino a comportarsi meglio e ad avere più fiducia in se stesso, questo si rifletterà anche nel suo percorso scolastico. Saranno più rilassati, sicuri di sé e più estroversi. Imparerà anche a seguire le istruzioni, a rispettare se stesso, i suoi coetanei e l’autorità. Il loro comportamento migliorerà e diventeranno persone migliori.

È un’abilità:

Non dimenticate che il corso di danza è accademico in sé e per sé. Il vostro bambino sta imparando e crescendo e sta sviluppando una nuova abilità o un nuovo talento. Se gli piace, potreste scoprire che lo perseguirà seriamente. È una carriera valida come qualsiasi altra e ci sono molte opportunità da esplorare.

Come iniziare le lezioni di danza?

La domanda più importante a cui dovrete rispondere è se vostro figlio vuole ballare o meno. Come per qualsiasi altro soggetto, se è costretto a partecipare a qualcosa per cui non ha alcuna attitudine, lo preparerete al fallimento. Anche l’età di vostro figlio è un fattore importante.

Niente vi impedirà di coinvolgere il vostro bambino nella danza come attività fuori dalla scuola o come attività ricreativa o semplicemente come qualcosa di sciocco e divertente. Tenete presente che alcune scuole di danza non accettano bambini di età inferiore ai 4 anni.

Questo dipende interamente dalla scuola di danza, dallo studio o dall’istruttore. Alcune scuole accoglieranno i bambini più piccoli, altre no. Dovrete fare delle ricerche per la scuola che avete scelto, per assicurarvi che vostro figlio venga accettato.

Detto questo, i bambini di tutte le età possono divertirsi e beneficiare della danza

Come far interessare i bambini alla danza?

Ricordate di non forzarla – potreste rendere infelice vostro figlio. Questi metodi possono essere utilizzati sia che il vostro bambino mostri già interesse, sia che debba ancora essere introdotto alla danza come hobby.

Incorporate la danza nella loro routine:

Proprio come il vostro bambino ha stabilito gli orari per il gioco, il pisolino o anche per la TV, potete creare una routine per la danza e la creatività. Non è necessario farlo tutti i giorni, ma questo è forse il modo più semplice per farli iniziare.

Incoraggiatelo:

L’incoraggiamento da parte vostra andrà molto bene. Quando il vostro bambino balla, fategli i complimenti lo renderà orgoglioso di se stesso e più sicuro.

Fatevi coinvolgere:

Il coinvolgimento da parte vostra potrebbe rendere i vostri figli contenti se li inviterete a ballare con voi. Nient’altro che puro divertimento, e un’altra cosa che vostro figlio può fare con voi.

Esponeteglielo:

Forse è semplice come mostrare loro cosa sanno fare i professionisti. Penseranno sicuramente che è una figata, e forse vorranno provarci loro stessi. Questo può essere ottenuto anche esponendoli alla musica e lasciando che il loro ballerino interiore esca fuori in modo naturale.

Scegliere un corso, scegliere uno studio

Sarà più facile per voi stessi se farete una ricerca su ciò che è disponibile vicino a voi prima di prendere una decisione. Da lì, potete considerare gli interessi, gli obiettivi e la personalità di vostro figlio.

Tenete presente che anche il vostro budget potrebbe essere influenzato da stili diversi. Ogni scuola avrà i suoi requisiti, le sue regole o il suo sistema.

Non abbiate paura di fare domande. Vostro figlio dovrà fare un’audizione? In caso affermativo, sarà in grado di gestire il processo di audizione e di affrontare eventuali rifiuti?

La scuola accetterà la loro età o anche il tipo di corpo? Potrebbe essere un argomento controverso, ma molte scuole di danza cercano potenziali ballerini con un tipo di corpo ideale.

Vorrete anche scoprire qual è lo scopo della scuola di danza che avete scelto. È graduata, competitiva o ricreativa?

Come sostenere il tuo bambino che balla?

Finora abbiamo parlato di come far ballare il vostro bambino. Non dimentichiamo che la danza potrebbe già essere la passione di vostro figlio. In ogni caso, se il vostro bambino persegue la danza, dovrete essere presenti ad ogni passo.

Sostenere il vostro bambino che balla non è diverso dal sostenere un atleta o un genio della scuola. Finché ci sarete voi a sostenerli, vostro figlio lo apprezzerà. Interessarsi a loro significa fargli sentire quanto li amate e li stimate.

Volete che vostro figlio sia orgoglioso di se stesso come lo siete voi. Ecco alcuni modi semplici, ma efficaci, per dimostrare a vostro figlio che siete lì per lui.

Mostrate un interesse sincero:

Comunicate con vostro figlio come stanno andando le sue lezioni. Come lo fa sentire? Cosa non vedono l’ora di fare? Che cosa hanno imparato di nuovo? Potete anche richiedere delle dimostrazioni o offrirvi di aiutarli dove potete. Documentare i loro progressi in un album o in un diario, o nei video.

Concentratevi sui loro punti di forza:

Dovrete fare ogni sforzo per scoraggiare tutto ciò che li può portare fuori dai loro obiettivi e altre abitudini dannose, aiutateli a rimanere concentrati sul loro percorso. Fate loro sapere che siete orgogliosi a prescindere da tutto e che non hanno alcun motivo di confrontarsi con gli altri. Un po’ di competizione può essere gratificante, ma fate in modo di non esagerare.

Aiutateli a stabilire obiettivi sani:

Anche se sarete orgogliosi di loro, e farete bene a farglielo sapere, è vostra responsabilità tenerli con i piedi per terra. Aiutateli a pianificare ciò per cui stanno lavorando e mostrategli la strada per raggiungere i loro obiettivi. Se lasciati a loro stessi, potrebbero rallentare o esagerare. Mantenere le cose realistiche e gestibili.

Fidatevi dei vostri maestri:

Sei tu il genitore, non l’insegnante. Lasciate che il maestro di vostro figlio faccia ciò che sa fare meglio. Ovviamente, se c’è un problema evidente, non state a guardare. Ma ricordate il vostro posto. Motivate vostro figlio, ma non assumete il ruolo di leader. Questo è il compito del maestro.

Insegnare la responsabilità:

Cercate di non essere troppo di sostegno. So che è contrario alla logica, ma qualsiasi hobby, abilità, sport o forma d’arte insegnerà al vostro bambino che non sono perfetti. Piuttosto che dare a vostro figlio una falsa speranza che non possa sbagliare, incoraggiatelo a imparare dai suoi errori e lavorateci.

Siate un buon sportivo:

Siate gentili con i compagni di ballo di vostro figlio e con gli altri genitori. Non dovete insegnargli  a essere cattivo, geloso o maleducato. Anche se gli altri bambini sono più bravi, mostrate rispetto e congratulazioni. Voi (e vostro figlio) ne avrete beneficio.

Non fate la “mamma ballerina” (o il papà):

Non mettete mai troppo sotto pressione vostro figlio. Potreste distruggere una cosa buona. La danza sarà solo una parte della vita di lui, quindi non lasciate che il vostro desiderio di vederli avere successo vi logori la vita. Permettete loro di perseguire altri interessi e di tenere in riga i loro studi.

Siate genitori orgogliosi:

Come ho detto, niente è più importante per vostro figlio del vostro sostegno. Se siete entusiasti del loro talento, lo saranno anche loro. Fate loro sapere, apertamente, che vi piace guardarli. Potete anche premiarli dopo spettacoli. Dite loro che stanno facendo un lavoro fantastico. Esponete i loro meriti, le loro medaglie, non metteteli da parte.

Divertitevi!

La danza può diventare con il tempo una cosa seria. Insegnerà valori importanti e ci sarà l’opportunità di diventare grandi. Ma non lasciate mai che questo controlli il motivo per cui il vostro bambino balla. La cosa più importante è che il ballo lo faccia sentire bene. Lasciate che si diverta e divertitevi con loro.

Leave a Reply