Lezioni di ballo - Tango

New Art&Motion Academy offre lezioni di ballo Tango, che è uno dei 5 balli di Danze Standard. Vi aiuteranno ad imparare questo ballo i nostri fantastici maestri.

Le lezioni di Tango si adattano a ballerini di tutti i livelli ed eta, dal principiante all’avanzato, dai bambini agli anziani. Le lezioni si svolgono come lezioni private.

Il Tango e uno dei 5 balli di Danze Standard. Vi consigliamo anche di imparare gli altri 4 balli –  Valzer, Valzer Viennese, Slow Foxtrot e Quickstep. Per la vostra comodità ci sono i corsi online.

Alla New Art&Motion Academy, la nostra filosofia è semplice e diretta: imparare a ballare dovrebbe essere sempre DIVERTENTE! Contattateci oggi stesso e chiedeteci della nostra speciale offerta introduttiva per i nuovi studenti.

La storia del Tango

Il tango è stato originariamente inventato a Buenos Aires, in Argentina, tra i cittadini della classe operaia. Le radici della danza affondano nella danza habanera cubana, nella Milonga argentina e nel Candombe. Le sue origini risalgono anche ai ritmi africani e alla musica europea.

Mentre le forme attuali del Tango sono realmente diffuse in Argentina a metà del XIX secolo, esistono testimonianze documentate di questo ballo a Cuba e in Spagna. Inoltre, ci sono i Tangos con sfumature di flamenco, le cui origini puntano all’Europa e al suo stile di ballo minuetto. Le influenze africane hanno avuto un ruolo cruciale nello sviluppo iniziale del tango. Gli strumenti e le tecniche degli immigrati europei hanno dato il tocco finale alla formazione del ballo.

La parola “Tango” è apparsa per la prima volta in Argentina nel 1890. Il Teatro Opera, un teatro dell’opera di Buenos Aires, iniziò ad includere la musica del Tango nei loro balli nell’anno 1902. Quando fu introdotto per la prima volta, era solo uno dei tanti balli popolari, ma col passare del tempo si è trasformato nel più popolare. Per gli argentini, la musica del tango divenne nota come la musica degli immigrati.

Nel periodo dal 1903 al 1910, un terzo della musica pubblicata era musica di tango, il che la rendeva molto popolare. Inoltre, gli spartiti per il Tango si vendevano molto bene.  Gli anni 1910-1920 mostrarono un numero ancora più alto di dischi di Tango in uscita.

Gli europei furono coinvolti per la prima volta nel Tango quando i ballerini e i musicisti di Buenos Aires si trasferivano in Europa. La prima grande esplosione di popolarità del ballo in Europa avvenne a Parigi. Seguirono le città di Londra e Berlino. Alla fine del 1913, raggiunse New York. Le versioni del Tango che hanno raggiunto fuori dell’Argentina sono state modificate per rendere i partner di ballo meno vicini a causa dello shock iniziale che altri balli come il valzer avevano creato al momento della loro introduzione. Tuttavia, il Tango sembrava ancora sconvolgente a molte persone. Negli anni 1920, le linee guida furono create per lo stile da sala da ballo internazionale. Poco dopo, il Tango gareggiò con nuovi stili di ballo come il Foxtrot e il Samba. Il tango cominciò a perdere la sua popolarità in Europa, e l’entusiasmo per il ballo nel suo complesso andò perso anche a causa della creazione del cinema.

Anche se ha perso popolarità in Europa, ha acquisito popolarità con i cittadini dell’alta e media borghesia argentina. L’alta borghesia argentina ha adottato il ballo come proprio. La danza si è spostata dalla classe inferiore ai palazzi di danza dell’alta società. Purtroppo, intorno al 1929, una combinazione della Grande Depressione e delle restrizioni derivanti dal crollo del governo argentino causò il declino del Tango. Il regime successivo lo rese di nuovo ampiamente popolare e invertì il destino che sembrava aver distrutto il Tango. Ha avuto più alti e bassi nel corso dei decenni, ma alla fine è tornato a vivere a Parigi Broadway negli anni 1980.

 

Vi aspettiamo alle nostre lezioni di Tango! Sarà divertentissimo, fidati! A presto!

Seguici anche sui social

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram